Comunicato Stampa n.1

Il giorno 9 febbraio si è tenuta la Conferenza dei Servizi in merito alla costruzione della tratta ferroviaria Passo Corese – Osteria Nuova.

Da quello che è trapelato dai giornali sembrerebbe che la Regione Lazio abbia espresso profonde perplessità in merito al tracciato, proponendo la sospensione del giudizio in merito per approfondire le osservazioni tecniche sollevate dai Comuni e gli enti coinvolti, rimandando ad una ulteriore sessione della Conferenza dei Servizi da tenersi entro la fine del mese.

Auspichiamo, come è noto, la revisione totale di questo tracciato in quanto completamente distruttivo per tutta l’area del territorio di Fara in Sabina e diamo atto al sindaco Tersilio Leggio di aver avuto il coraggio di esprimere l’assoluta impossibilità di correggere il percorso sollecitandone quindi una totale revisione.

Inoltre ci battiamo contro l’assoluta inutilità e pericolosità strategica di un collegamento non più con Rieti ma unicamente con Osteria Nuova, luogo che da qualche anno sta stranamente catalizzando opere, servizi, investimenti a scapito della centralità del capoluogo Rieti.

Apprezziamo la posizione assunta dalla Regione Lazio alla Conferenza dei servizi, anche se speriamo che, una volta approfondite le osservazioni tecniche, si concluda coerentemente bloccando il procedimento a favore di una riprogettazione totale dell’opera.

Comunichiamo a tutti gli interessati che il Comitato si riunirà ogni lunedì e mercoledì dalle ore 17.30 presso la sala 3M di Passo Corese in largo Giulio Cesare per visionare il piano degli espropri previsti dall’Italferr e per sottoscrivere un ricorso amministrativo collettivo contro l’attuale progetto delle Ferrovie.

Ricordiamo a tutti che siamo raggiungibili sul sito www.ferroviarietipassocorese.paolocampanelli.com e alla email contatti at ferroviarietipassocorese.paolocampanelli.com

Fara in Sabina 10-2-2006

Un commento su “Comunicato Stampa n.1”

I commenti sono chiusi